Eleonora Pescarolo – Braccati (Cherry Fox, #1)

Scheda del libro

Titolo: Braccati (Cherry Fox, #1)

Autrice: Eleonora Pescarolo, nata nel padovano nel 1992, fin da bambina è appassionata di libri, fumetti e della cultura del Vicino Oriente Antico. Con grande intraprendenza ha collaborato dal 2011 al 2015 con l’Associazione Culturale Comic’s Trip di Rovigo partecipando all'organizzazione dell’evento fieristico Rovigo Comics: Cosplay & Games e nel 2011 e nel 2013 all’evento 24HIC – Ventiquattr'ore del Fumetto a Villanova del Ghebbo (RO). Dal 2012 contribuisce a svariate antologie e riviste letterarie e nel 2015 ha esordito nella narrativa fantastica con il romanzo Naltatis – Il sentiero degli Dei (I Doni delle Muse Edizioni).

Genere: fantascienza

Casa editrice: Adiaphora Edizioni

Dove acquistarlo: su Amazon, ibs e sul sito www.adiaphora.it


Recensione

Il tannar le rivolse uno sguardo contrariato. «Non esiste specie in grado di ribellarsi ai comandi spinali, nemmeno la tua. I bashara sono schiavi per un buon motivo: possono essere controllati.»
«Non sono una bashara qualunque» disse lei. «Infatti ora sono una persona libera.»

“Braccati” è un libro fantascientifico, saggio ambasciatore di viaggi interstellari. Il futuro si tinge di battaglie spaziali ed universi galattici: schiavisti e specie superiori popolano un mondo rivoluzionario, ma ingiusto. Ireen Devar è una bashara, ex schiava e contrabbandiera che viaggia tra le galassie a bordo dell’astronave Ruvak. Affiancata da Korrar Tammon, il copilota, tenta di proteggere la Sirena di Jannar. Un cristallo da sempre al centro di miti e cospirazioni e Nouv’al, creatura aliena e potente, faranno risorgere un passato di tradimenti e sofferenze. Ireen Devar è pronta a combattere di nuovo, è pronta ad affrontare la cacciatrice di schiavi, Calhar Redna.

L’intreccio della storia scorre veloce e movimentato, ma trova un’armonia frizzante ed arguta nella descrizione dei personaggi e dei luoghi. Misteri da svelare, dinamiche da scoprire e guerre ancora da affrontare rivelano una personalità forte e decisa, quella di Ireen. Donna indipendente e libera, ha lottato per modificare la sua condizione di schiava e si troverà a dover lottare ancora una volta, per portare a termine la sua missione. Un esempio, quindi, da seguire nella difesa di sé stessa e degli altri.

Inaspettati risvolti, colpi di scena, ambiguità e magia costruiscono una materia letteraria tutta da intuire. È questo un compito senza alcun dubbio avventuroso, che terrà il lettore “incollato” alle pagine del libro fino alla fine. E la fine, si sa, non è mai ciò che sembra…

“Braccati” è il primo volume di una saga che si compone anche di racconti extra, “Verso Jannar” (già disponibile) e “Dea degli inganni” (disponibile dal 25 maggio e acquistabile sul sito www.adiaphora.it).

A presto,
Libera

Illustrazione

Sara Russo si è ispirata all'ambientazione del romanzo e ha realizzato questa illustrazione. Spero vi piaccia.



Illustrazione a cura di Sara Russo




Per essere sempre aggiornati sulle ultime recensioni e novità del blog, seguite la pagina facebook: https://www.facebook.com/unkosmosdiparole/

Commenti